LEZIONI FUORI SEDE 2018

LEZIONI FUORI SEDE 2018

Al via la stagione delle lezioni fuori sede. Iniziano i ragazzi del II anno con il corso di GEO2

GIORNATA DELLO STUDENTE 6 luglio 2018

GIORNATA DELLO STUDENTE 6 luglio 2018

Presso il DST. Si parlerà di Job Placement, Internazionalizzazione e un po' di relax in giardino. A breve il programma…

BANDO DI ATENEO PER CFU ALL'ESTERO

BANDO DI ATENEO PER CFU ALL'ESTERO

è stato pubblicato il nuovo Bando per l'assegnazione di contributi/borse di studio di mobilità per l'acquisizione di CFU all'estero - ANNO…

 E' pubblicato il calendario delle prove dell' Esame di Stato per l'abilitazione alla professione di geologo - sessione 2018.

Andrea Rielli, assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze della Terra nell’ambito del progetto di ricerca SIR 2014 “THALMIGEN – Thallium: Mineralogy, Geochemistry, and Environmental Hazards”, ha vinto un progetto all’interno delle “Early Career Grant” per giovani ricercatori bandito dalla National Geographic Society.Andrea porterà avanti un progetto dal titolo “I depositi di magnesite come proxy di flussi di paleo-CO2 attraverso la crosta terrestre”, in collaborazione con i ricercatori dell’Istituto di Geoscienze e Georisorse (CNR).

Roberto Giannecchini, ricercatore del nostro Dipartimento di Scienze della Terra è stato intervistato dal National Geographic Italia sulle ricerche scientifiche in corso sulla risorsa idrica dell'Isola di Pianosa. Ricerche che coinvolgono anche l'Istituto di Geoscienze e Georisorse (CNR). La piccola isola di Pianosa, nell'Arcipelogo Toscano è un piccolo scrigno ricco di riserve di acqua dolce la cui origine è da sempre oggetto di studio per stabilirne l'origine. Il piccolo "miracolo" dell'acqua dolce nell'isola era già conosciuto ai tempi dei romani e rappresenta un importante risorsa da preservare per il futuro.

Il Dipartimento di Scienze della Terra investe molte risorse (umane ed economiche) nelle lezioni fuori sede, considerate un momento irrinunciabile nella formazione della figura professionale del geologo.
Quest’anno sono state impegnate risorse economiche dal DST per oltre 25.000 Euro