logo master siti inquinati

Strutture di riferimento

Struttura e organizzazione del Master

• La struttura del Master e la sua organizzazione didattica è affidata ad un Consiglio Didattico Scientifico composto da docenti del Dipartimento di Scienze della Terra dell'Università di Pisa e da rappresentanti di centri di ricerca quali il CNR di Pisa oltre che da rappresentanti dell'Ordine Regionale dei Geologi.

• Il corso di Master ha durata annuale e prevede un impegno didattico dello studente di 1500 ore di cui 180 ore di lezioni frontali, 92 ore di laboratorio chimico ed informatico, 48 ore di lezioni fuori sede (visite a siti inquinati o bonificati), 425 ore di tirocinio e 75 ore dedicate alla stesura di una relazione finale.

• L'attività formativa sarà svolta da docenti dell'Università di Pisa, Firenze  e da rappresentanti di centri di ricerca, istituzioni ed associazioni operanti nel settore delle bonifiche: CNR (IGG, IFC), Regione Toscana-Bonifiche, SIRA, ARPAT, WEST SYSTEMS, COCIV, EPTAS , OGT, TERRELOGICHE, LAMMA, oltre che da un avvocato esperto in normativa ambientale.

• L'attività di tirocinio potrà essere svolta presso le seguenti istituzioni pubbliche ed enti operanti nel campo della gestione, caratterizzazione e bonifica dei siti inquinati: ARPAT, TEGEIA, WEST SYSTEMS, MARES, TERRELOGICHE, EPTAS.

• Le lezioni frontali saranno svolte presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell'Università di Pisa con il seguente orario:

– Giovedì ore 14.30 -18.30

– Venerdì ore 9.30 – 18.30

• Le esercitazioni nel laboratorio chimico saranno svolte presso l'IGG – CNR Pisa, mentre quelle informatiche presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell'Università di Pisa