Laboratorio di Palinologia

Responsabile: Roberto Albani


Contatti: albani@dst.unipi.it
Personale: Giorgio Misuri

Principali strumentazioni: Cappa da chimica con aspirazione dall'alto, distillatore acqua mod. STILL 6/E, centrifuga ALC 5272, centrifuga T52 MLM, centrifuga T5 MLM vortex, piastra termostatata, vasca termostatata, vasca ad ultrasuoni, serie setacci calibrati, reti di nylon resistenti agli acidi per setacci, bilancia di precisione ad ago per equilbratura provette per centrifuga, bilancia di precisione Fulgor, aspiratore ambiente, maschere antigas con relativi filtri, guanti antiacido ecc.., vetreria varia. Principali sostanze chimiche impiegate: liquidi pesanti (Bromoformio, Tetrabromoetano, Bromuro di Zinco, Politungstato di Sodio), reagenti chimici (Acido Fluoridrico, Acido Nitrico, Acido Acetico, Acido Cloridrico); resine varie (Resina epossidica, Eukit ,Permount, Serifix ecc.), solventi organici ( Acetone, Xilolo, Alcool) Il laboratorio è inoltre dotato delle attrezzature essenziali di pronto soccorso in caso di accidentale contaminazione con i reagenti chimici utilizzati e di vasca di decantazione per l'abbattimento e lo smaltimento dei rifiuti tossici Tipi di prodotto del laboratorio: Il laboratorio esegue preparazioni di campioni per lo studio di Acritarchi e Chitinozoi secondo le tecniche palinologiche standard comprese le tecniche di ossidazione, di flottazione in liquidi pesanti, di colorazione per la sostanza organica e di montaggio stub per l'analisi al microscopio elettronico a scansione ai fini di una ricerca di base per la biostratigrafia ad Acritarchi e Chitinozoi. E' inoltre in grado di eseguire qualunque preparazione per l' estrazione di tutti i microfossili a parete organica (pollini, spore, dinoflagellati ecc..) Messa a punto di metodi e nuove tecnologie per l'estrazione di palinomorfi. Analisi e ricerche per la didattica