laurea AMB

Curriculum Climatologico

Offerta Didattica del Curriculum Climatologico

I° anno II° anno
Insegnamento
CFU
Insegnamento
CFU
Chimica dell’Atmosfera
6
Paleoclimatologia Isotopica
6
Climatologia Generale
Dinamica della Criosfera
6
6

Meteo-climatologia
Geografia ambientale

6
6

Un insegnamento a scelta tra:

Ecologia microbica
Interazioni piante-ambiente
Evoluzione e diversità delle piante
Tossicologia e mutagenesi

6

Un insegnamento a scelta tra:

Botanica ambientale
Analisi dei sistemi ecologici
Flora e vegetazione delle coste
Biologia marina

6
Diritto e tecnica per l’ambiente
12
Due insegnamenti a scelta libera
12
Modelli matematici ambientali
12
Tirocinio
30
Fisica applicata all’ambiente
6
Prova finale

 

youtubeNon vi è dubbio che l'impatto sociale di discipline quali la Climatologia e la Meteorologia sia enormemente cresciuto negli ultimi decenni, tanto che molti degli argomenti da esse trattati – prima di competenza pressoché esclusiva di un ridotto numero di esperti – sono diventati oggetto di frequente discussione pubblica. Solo per fare degli esempi, si può considerare l'importanza che oggi viene data alle questioni del riscaldamento globale, oppure l'interesse per le previsioni del tempo, ormai considerate un punto irrinunciabile nel sistema dei media.

Tutto ciò ha fatto nascere una consistente domanda di formazione nei suddetti campi disciplinari, domanda che in Italia non trova adeguata risposta, diversamente da quanto si riscontra in altri Paesi. È per questo motivo che si è ritenuto opportuno di inserire un Curriculum Climatologico nel CdS della laurea magistrale in Scienze Ambientali, con l'obiettivo appunto di colmare una lacuna formativa in ambito accademico.

Il Dipartimento di Scienze della Terra, dal quale il Cds dipende, possiede risorse umane idonee per predisporre un'offerta didattica in tal senso, consentendo allo studente un approccio alla climatologia di tipo davvero interdisciplinare; da notare, in proposito, che le sinergie create negli anni con docenti di ambiti scientifici differenti, permettono di utilizzare competenze di grande rilevanza per le finalità di questo progetto didattico.
Lo studente che seguirà il curriculum in oggetto potrà acquisire nozioni di: Fisica e Chimica dell'Atmosfera; Climatologia Generale ed Applicata, Bioclimatologia Umana, Paleoclimatologia e Climatologia Storica, Teoria e metodi pratici per la Previsioni Meteorologiche.

Assai ampie, per la figura del Climatologo, appaiono le possibilità di inserimento nel modo del lavoro, sia nel settore pubblico, sia in quello privato. Nel primo caso, la sua preparazione potrà, ad esempio, trovare l'interesse di quegli enti che si occupano di difesa del territorio dai rischi idrogeologici. Per quanto concerne il settore privato le opportunità sono numerose, a partire dalle sempre nuove richieste nel campo della divulgazione e considerando l'importanza che la Meteorologia e la Climatologia rivestono per attività economiche quali il turismo e l'agricoltura; da ricordare ancora il vero e proprio fenomeno di massa dato dal proliferare di siti web, dedicati a contenuti meteo-climatologici, alcuni dei quali hanno raggiunto un'eccezionale diffusione nella popolazione. Da non dimenticare infine la ricerca scientifica che, per molte delle tematiche affrontate nel CdS, è opinione comune che debba essere potenziata in Italia e coinvolgere un numero di persone ben superiore rispetto a quanto avvenuto nel passato.